DISPUTATIO 1

Un approccio a ciò che passa

Laddove Freud credeva che il nucleo traumatico fosse specifico del nevrotico, Lacan generalizza il genitore traumatico a tutti i parlanti.

A ciò che non passa, il per-tutti del genitore traumatico, Lacan aggiunge il particolare di ciò che passa tra le generazioni. Al nucleo traumatico freudiano, egli sostituisce ciò che chiama la roulure1, ossia: “l’apprendimento che l’analizzante ha subito di una lingua tra altre, che è per lui lalingua2.
Questo termine di roulure è probabilmente da intendere nella sua connotazione di licenza sessuale, poiché roulure è un termine peggiorativo per designare una prostituta.
La roulure ci indicherebbe dunque che lalingua singolare, che arriva al bambino dall’Altro, veicola i godimenti di questo Altro, e che a questo livello qualcosa passa dall’uno all’altro.

Che la lingua materna possa essere vettore di una forma di godimento si ritrova nella caratteristica di ogni lalingua, qualificata come oscena, e si sa che, con Lacan, l’oscenità si riferisce al godimento del corpo.
Attraverso l’equivoco tra questa oscenità e l’altra scena di Freud, ci indica che lalingua è parte interessata di questa altra scena, ossia l’inconscio, che il linguaggio occupa3.


1 In francese: rotolare, (molto fam.) donna di strada, battona.
2 J. Lacan, Seminario XXIV,L’insu que sait de l’une-bévue qui s’aille à mourre [inedito]– lezione del 19 aprile 1977: « C’est comme ça qu’il s’exprime formellement, à savoir que, à mesure que le sujet énonce quelque chose de plus près de son noyau traumatique – ce soi-disant noyau, et qui n’a pas d’existence, il n’y a que la roulure, que l’analysant est tout comme son analyste, c’est-à-dire… comme je l’ai fait remarquer en invoquant mon petit-fils …l’apprentissage qu’il a subi d’une langue entre autres, qui est pour lui lalangue… »
3 Ibidem: « Lalangue quelle qu’elle soit est une obscénité́. Ce que Freud désigne de – pardonnez-moi ici l’équivoque – l’obre-scène, c’est aussi bien ce qu’il appelle l’autre scène, celle que le langage occupe de ce qu’on appelle sa structure, structure élémentaire qui se résume à celle de la parenté. »


Se vuole commentare questa Disputatio può utilizzare il form qui di seguito. Il commento sarà inviato alla Commissione scientifica e riceverà una mail di risposta prima della pubblicazione.


    Commenti alla Disputatio 1