Seminario di Studio

Seminario di Studio
Parola e violenza, incidenze*

Giovedì 13 Dicembre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

«La psicoanalisi, una terapia non come le altre»
Jacques Lacan

Spazio di Praxis-FCL in Italia aperto a studenti, tirocinanti e ad ogni interessato allo studio, attraverso un lavoro teorico, che annoda la formazione con la clinica. Insieme alla lettura e al commento di alcuni testi fondamentali di Freud e di Lacan, quest’anno si propone l’ultimo libro di Colette Soler con i suoi riferimenti bibliografici, oltre ai testi lavorati dagli insegnanti nel Corso del CCP-Onlus.

Programma:

13:00/13:20 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 113.

13:20/13:40 Definizione del progetto Un passo avanti. A cura di Maria Rosaria Ospite, Claudia Martellino e di ogni responsabile.

13:40/14:00 Organizzazione progetto CCP-ACAP con Horizon 2020. A cura di Maria Domenica Padula, Diego Mautino e Isabella Grande.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza, incidenze. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 29 Novembre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

13:20/13:40 Aggiornamento progetti in corso. A cura di ogni responsabile.

13:40/14:00 Lettura e correzione testo EXULI, inviato dal Forum di Barcellona. Info Convegno IF-EPFCL: «Il dire degli esilî», Parigi, luglio 2019.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza, incidenze. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 15 Novembre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 «Il dire degli esilî». A cura di Roberta Giacchè e Diego Mautino.

13:20/13:40 Aggiornamento Exuli. Echi riunione internazionale a Pau (Francia). A cura di Isabella Grande e Nicola Francesco Tonetti .

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza, incidenze. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 25 Ottobre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Regesto Segregazione. A cura di Gaetano Tancredi.

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza, incidenze. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 11 Ottobre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Preparazione al Seminario di Testo che Colette Soler introdurrà sabato 13 ottobre 2018 sul tema: Parola e violenza attraverso la lettura dello scritto «La cosa freudiana. Senso del ritorno a Freud in psicoanalisi» [1955], “La cosa parla di se stessa” da p. 399 a p. 409, poi a partire da “L’azione analitica”, p. 421 fino alla fine dello scritto, in Scritti, Einaudi, Torino 1974-2002, volume I. A cura di ogni interessato.

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza, incidenze. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 20 Settembre 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/14:00 Progetto EXULI, organizzazione prossimo incontro ad Atene per EXULI. A cura  dei Responsabili del CCP-Onlus.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: Parola e violenza. «Non sappiamo forse che hai confini dove la parole si dimette, inizia il dominio della violenza e che questa vi regna già, anche senza che ve la si provochi?»


Giovedì 19 Luglio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura trascrizione conferenza Colette Soler, Politica e Psicoanalisi, presso la Camera dei deputati, del 15.06.2018. A cura di Gaetano Tancredi.

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 05 Luglio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura trascrizione conferenza Colette Soler, Politica e Psicoanalisi, presso la Camera dei deputati, del 15.06.2018. A cura di Gaetano Tancredi.

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 106.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 21 Giugno 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, La querelle des diagnostics². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, La querelle des diagnostics, CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 38, cap. 2.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 07 Giugno 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, La querelle des diagnostics². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, La querelle des diagnostics, CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 38, cap. 2.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 24 Maggio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, La querelle des diagnostics². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, La querelle des diagnostics, CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 38, cap. 2.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 10 Maggio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 Sul tema del desiderio, conferenza di Colette Soler, CCP-Madrid 2016, ascoltabile in spagnolo. Trascrizione in italiano a cura di Gaetano Tancredi.

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, La querelle des diagnostics². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, La querelle des diagnostics, CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 36, cap. 2.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 12 Aprile 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Il sesso, il fuor-sesso e l’essere-per-il-sesso: ripresa testo di Michel Bousseyroux del Seminario di lettura del CCP-Onlus,17.03.2018. A cura di ogni interessato.

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics»². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 32, cap. 2

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 29 Marzo 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

«La psicoanalisi, una terapia non come le altre»
Jacques Lacan

Spazio di Praxis-FCL in Italia aperto a studenti, tirocinanti e ad ogni interessato allo studio, attraverso un lavoro teorico, che annoda la formazione con la clinica. Insieme alla lettura e al commento di alcuni testi fondamentali di Freud e di Lacan, quest’anno si propone l’ultimo libro di Colette Soler con i suoi riferimenti bibliografici, oltre ai testi lavorati dagli insegnanti nel Corso del CCP-Onlus.

Programma

13:00/13:20 Il sesso, il fuor-sesso e l’essere-per-il-sesso: ripresa testo di Michel Bousseyroux del Seminario di lettura del CCP-Onlus,17.03.2018. A cura di ogni interessato.

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics»². A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 32, cap. 2

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 15 Marzo 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics»¹. A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

¹ Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 29, cap. 2

13:30/14:00 Umanizzazione?² lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

² Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101. 

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.


Giovedì 01 Marzo 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

¹ Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 32, cap. 2

13:30/14:00 Umanizzazione?² lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

² Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 101. 

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 15 Febbraio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 102.

13:30/14:00 Breve presentazione sul tema del Trauma², a cura dei tre Cartelli attivi per il progetto EXULI.

² Colette Soler, L’epoca dei traumi – L’epoque des traumatismes, Edizione bilingue italiano/francese, Biblink, Roma 2004.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 15 Febbraio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 96.

13:30/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 29, cap. 2

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 18 Gennaio 2018 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

¹ Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p. 23, cap. 2

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

² Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 96.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 07 Dicembre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Lettura, Jacques Lacan «Les non-dupes errent», preparazione per il Seminario di Lettura di sabato 16.12.17, con Françoise Josselin. A cura di ogni interessato.

13:30/14:00 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 96.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 23 Novembre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 91.

13:30/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p.19.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Giovedì 09 Novembre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 I nodi, a cura di Roberta Giacchè e Ornella Amoriggi.

13:20/13:40 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 89.

13:40/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien p.16.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo. 

Diego Mautino


Giovedì 26 Ottobre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 89

13:20/13:40 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien.

13:40/14:00 I nodi, a cura di Roberta Giacchè e Ornella Amoriggi.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo.

Diego Mautino


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 12 Ottobre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 82

13:20/13:40 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien.

13:40/14:00 Ritorno sui nodi, a cura di Roberta Giacchè.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo. 

Diego Mautino


Giovedì 28 Settembre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 77

13:30/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ lacanien.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo. 

Diego Mautino


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 14 Settembre 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 67

13:30/14:00 Lettura traduzione, Colette Soler, «La querelle des diagnostics». A cura di ogni Responsabile. Disponibile per l’acquisto.

² Colette Soler, «La querelle des diagnostics», CCP–Paris, Corso 2003/2004, Documents du Champ Lacanien. A cura di ogni Responsabile. 

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «Clinica differenziale dei sessi nel secolo XXI». Il metabolismo del godimento non è ancorato a una predestinazione dell’organismo. 

Diego Mautino


Giovedì 22 Giugno 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizioni Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 67

13:30/14:00 «Che cos’è un analizzante?» Lettura e commento della presentazione di Colette Soler, Roma, 13 Novembre 2015, a cura di Ornella Amoriggi e Gaetano Tancredi

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 08 Giugno 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Umanizzazione?¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 61

13:20/13:40 Preparazione al Seminario di Testo: che Agnès Metton introdurrà sabato 17 giugno sulla «Proposta del 9 ottobre 1967 sullo psicoanalista della Scuola» Jacques Lacan, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, da p. 241 a p. 256. A cura di ogni interessato.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 25 Maggio 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Umanizzazione? ¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 61 .

13:20/13:40 Quale bussola per la passe e la fine d’analisi? Lettura e commento della trascrizione del testo di Michel Bousseyroux, a cura del cartel allargato: Tamburini, Mautino, Grande, Carfora, Padula, Tonetti, Giacchè.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 11 Maggio 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Umanizzazione? ¹ lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 55.

13:20/13:40 «Le lingue dell’inconscio nella civiltà» di Colette Soler, lettura della traduzione à plusieurs, a cura di ogni interessato.

13:40/14:00 Preparazione al Seminario di Testo: che Jacques Adam introdurrà sabato 20 maggio con la «Prefazione all’edizione inglese del Seminario XI» (1976), Jacques Lacan, Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, da p. 563 a p. 565. A cura di ogni interessato.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno
quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 27 Aprile 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 «Le lingue dell’inconscio nella civiltà» di Colette Soler, traduzione à plusieurs, a cura di ogni interessato.

13:30/14:00 «L’urgenza nella domanda», a partire da un testo di Michel Bousseyroux, a cura di ogni interessato.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno
quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 13 Aprile 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 L’autoesclusione via inibizione: a cura di Maria Cristina Barticevic.

13:30/13:45 Dibattito tra i partecipanti, a cura di Maria Rosaria Ospite.

13:45/14:15 «Bambino problema, problemi dei bambini»: conferenza di Martine Menès del 10.03.2017. A cura di Susanna Ascarelli.

14:15/14:30 Dibattito tra i partecipanti, a cura di Gaetano Tancredi

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 16 Marzo 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). Se è necessario andare al di là dell’Edipo, quale sarà il principio di umanizzazione? A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 43.

13:30/14:00: Lettura e commento: dei passaggi salienti, della trascrizione di Martine Menès 14.01.16. A cura di Susanna Ascarelli, Maria Domenica Padula, Gaetano Tancredi.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 02 Marzo 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). Se è necessario andare al di là dell’Edipo, quale sarà il principio di umanizzazione? A cura di ogni interessato, insieme a Diego Mautino e Isabella Grande.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 29.

13:30/14:00Lettura della trascrizione di Martine Menès 14.01.16: a cura di Gaetano Tancredi e Maria Domenica Padula.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 16 Febbraio 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). Se è necessario andare al di là dell’Edipo, quale sarà il principio di umanizzazione? A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 21.

13:30/14:00Lettura della trascrizione di Martine Menès 14.01.16: a cura di Gaetano Tancredi e Maria Luisa Carfora.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Giovedì 02 Febbraio 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). Se è necessario andare al di là dell’Edipo, quale sarà il principio di umanizzazione? A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 21.

13:30/14:00Lettura della trascrizione di Marc Strauss 10.12.15: a cura di Gaetano Tancredi.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 19 Gennaio 2017 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). Se è necessario andare al di là dell’Edipo, quale sarà il principio di umanizzazione? A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano, Roma 2016, p. 13.

13:30/14:00Approfondimenti testi Martine Menès 14.01.16: a cura di ogni interessato.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 15 Dicembre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano

13:30/14:00: Clinica e Scuola²: Freud risponde al «disagio della civiltà» [1927] mettendo in gioco un desiderio del sapere inedito, che egli chiamò inconscio, e inventando un’offerta nuova: la psicoanalisi. A cura di Diego Mautino.

² Preliminare n° 5 al Rendez-vous internazionale dell’IF-EPFCL, Rio de Janeiro, Brasile, Luglio 2012.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 24 Novembre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30: Lettura trascrizione Colette Soler¹. A cura di Gaetano Tancredi.

¹ Colette Soler, Seminario di Lettura di Testo, Corso CCP-Onlus, Roma 2016/2017, 05 nov. 2016, Casa Internazionale delle Donne.

13:30/14:00: Proposte conferenza pubblica di Marc Strauss, titolo e presentazione del tema. A cura di ogni interessato alle attività di Praxis-FCL in Italia.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione: Grazia Tamburini


Seminario di Studio
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 10 Novembre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/14:00 Umanizzazione? ¹, presentazione, lettura e commento a più (à plusieurs). A cura di ogni interessato.

¹ Colette Soler, Umanizzazione? Corso CCP-Paris 2013/2014, Edizione Praxis del Campo lacaniano

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione Grazia Tamburini


Seminario di Entrata
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 27 Ottobre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 La geometria del guanto, per riprendere la pista di Joyce¹, a cura di Gaetano Tancredi.

¹ Colette Soler, Lacan, lecteur de Joyce, PUF, Paris, 2015, pp. 123, 127.

13:20/13:40 Esuli²: dal dramma già scritto verso ciò che si scrive nella clinica. A cura di Diego Mautino.

² Esuli [Exiles], James Joyce, 1918, Il Saggiatore, Milano 1961.

13:40/14:00 I gruppi di trasformazione (n+1). A cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nello stesso orario e sede gli incontri successivi:

1° incontro, Giovedì 29 Settembre 2016
2° incontro, Giovedì 13 Ottobre 2016
3° incontro, Giovedì 27 Ottobre 2016

Brochure 

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione Grazia Tamburini


Giovedì 13 Ottobre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 La geometria del guanto, per riprendere la pista di Joyce¹, a cura di Gaetano Tancredi.

¹ Colette Soler, Lacan, lecteur de Joyce, PUF, Paris, 2015, pp. 123, 127.

13:20/13:40 Esuli²: dal dramma già scritto verso ciò che si scrive nella clinica. A cura di Diego Mautino.

² Esuli [Exiles], James Joyce, 1918, Il Saggiatore, Milano 1961.

13:40/14:00 I gruppi di trasformazione (n+1). A cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nello stesso orario e sede gli incontri successivi:

1° incontro, Giovedì 29 Settembre 2016
2° incontro, Giovedì 13 Ottobre 2016
3° incontro, Giovedì 27 Ottobre 2016

Brochure 

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione Grazia Tamburini


Seminario di Entrata
La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni*

Giovedì 29 Settembre 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Il legame sociale è l’esilio. Commento a partire da Esuli (Joyce, 1918), dal dramma già scritto verso ciò che si scrive nella clinica. A cura di Diego Mautino

13:30/14:00 I gruppi di trasformazione (n+1). A cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nello stesso orario e sede gli incontri successivi:

1° incontroGiovedì 29 Settembre 2016
2° incontro, Giovedì 13 Ottobre 2016
3° incontro, Giovedì 27 Ottobre 2016

Brochure 

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La relazione all’altro, la sua struttura, le sue passioni». Al principio di ogni relazione all’altro, lo stadio dello specchio…

Claude Léger
Traduzione Grazia Tamburini


Seminario di Studio*
La fobia e i panici di oggi

Giovedì 30 Giugno 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 lettura dei testi preparativi al prossimo Rendez-vous: Colette Soler, Diego Mautino, Dominique Fingermann, Patricia Muñoz. A cura di voci nuove.

13:30/14:00 Intermezzo matematico: «i numeri reali». A cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 16 Giugno 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 Introduzione alla questione dell’immagine del guanto rivoltato. A cura di Gaetano Tancredi.

13:20/13:40 Alcuni cenni sul concetto di interpretazione a partire dallo spunto conclusivo del testo di Jacques Lacan «Televisione»¹. A cura di Maria Rosaria Ospite

¹ Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

13:40/14:00 Intermezzo di matemi: verso il campo dei numeri reali. A cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30 Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 26 Maggio 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 «Sull’amore reale e il sapere» a cura di Celeste Soranna.

13:30/14:00 Lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»² Questione VII. A cura di Francesca Velluzzi

² Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 535


Giovedì 12 Maggio 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura della trascrizione di parti significative del commento di testo di Sol Aparicio. A cura di Ornella Amoriggi

¹ Seminario di Lettura del CCP–Onlus, Sol Aparicio, 16.04.2016, Roma

13:30/14:00 Lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»² Questione VI. A cura di Susanna Ascarelli

² Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 531 a p. 535.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 28 Aprile 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura:  «Quand’anche fosse partito da commento di Newton al libro di Daniele, non è detto che Kant vi avrebbe trovato la leva dell’inconscio.» ¹ A cura di Maria Domenica Padula

¹ Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 530

13:30/14:00 Strutture matematiche: concetti ed esempi; a cura di Cristina Tamburini.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


 Giovedì 14 Aprile 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»¹.

¹ Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 530

13:30/14:00 Terzo intermezzo matematico, dedicato alle strutture algebriche; a cura di Cristina Tamburini.

13:30/14:00: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 31 Marzo 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma: [rinviato a Giovedì 14.04.2016]

13:00/13:30 Lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»¹.

¹ Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 530

13:30/14:00 Terzo intermezzo matematico, dedicato alle strutture algebriche; a cura di Cristina Tamburini.

13:30/14:00: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 17 Marzo 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»¹.

¹ Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione VI da p. 529

13:30/14:00: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 03 Marzo 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 Ritorno epistemico di un “Impromtu” con Sidi Askofaré a cura di Gaetano Tancredi

13:20/13:40 «L’incomprensibilità della matematica è un sintomo?» Intermezzi matematici – seconda parte, a cura di Cristina Tamburini.

¹ Jacques Lacan “Il sapere dello psicoanalista”, Lez. 2 dicembre 1971, Astrolabio, p. 124

13:40/14:00 Ripresa di alcuni passaggi di «Televisione» a partire dal commento di Sidi Askofaré a cura di Ornella Amoriggi

² Jacques Lacan «Televisione» [1973], in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 18 Febbraio 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura di Televisione¹. A cura di Susanna Ascarelli

¹ Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 525.

13:30/14:00 “Approfondimenti sul nodo borromeo”, a cura di Gaetano Tancredi.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 04 Febbraio 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Una ricerca a partire dal commento di Televisione di Diego Mautino. Il desiderio di Altra cosa: «[…] Prima dell’alba è proprio il sole che apparirà? È Altra cosa a essere latente e che noi attendiamo nella veglia.»¹ A cura di Paola Malquori.

¹ Jacques Lacan, Seminario V, Le formazioni dell’inconscio, Lez. 15 gennaio 1958, Einaudi 2004, p. 178,

13:30/13:40 Lettura di Televisione a partire da «Ora il discorso analitico, da parte sua, costituisce una promessa: di introdurre qualcosa di nuovo.»² A cura di Francesca Velluzzi.

² Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 525.

13:45/14:00: A partire dalla lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione»: «[…] trascendente: termine da prendersi […] matematicamente.»³ Presentazione di una serie di intermezzi matematici. Prima parte, a cura di Cristina Tamburini

³ Jacques Lacan «Televisione» (1973), cit., p. 525.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 21 Gennaio 2016 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Ripresa di alcuni passaggi del commento di testo di Martine Menès della questione V di Televisione, a cura di Susanna Ascarelli e Francesca Velluzzi.

13:30/14:00 Lettura di Televisione da «Nessuna effervescenza…» fino a «… che ho situato nel Ben-dire» A cura di Susanna Ascarelli e Francesca Velluzzi.

¹ Seminario di Lettura: Diego Mautino continuerà la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 526, a p. 527 CCP-Onlus, 23  2015.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Seminario di Studio*
La fobia e i panici di oggi

Giovedì 17 Dicembre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettura della trascrizione di Colette Soler  “Che cos’è un analizzante?”, tenutosi in occasione dello Spazio Scuola di Psicoanalisi dei Forum del Campo lacaniano del 13 novembre 2015, a cura di Ornella Amoriggi.

13:30/14:00 Ripresa di alcuni passaggi del commento di testo di Martine Menès della questione V di Televisione, a cura di Chiara Massari.

¹ Seminario di Lettura: Martine Menès ha continuato la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 524, CCP-Onlus, 12 dicembre 2015.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 03 Dicembre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 Ripresa di alcuni passaggi del «Disagio della Civiltà»  di S. Freud, capitolo VII, a cura di Maria Domenica Padula.

13:20/13:40 Si riprenderanno alcuni passaggi di «Televisione»  a partire dal commento di testo di Colette Soler a cura di Paola Malquori.

13:40/14:00 Introduzione ai numeri transfiniti e «nuovo nell’amore» «L’amore è un sentimento, è una passione. Dunque quando ci dice «del nuovo nell’amore»: che promessa! Si freme! Quando dopo ci dice che il transfert è il «soggetto supposto sapere», lì si spengono le passioni. È l’amore tradotto in altri termini. Quindi, questo «nuovo nell’amore» non è una promessa per l’amore, assolutamente no, è una promessa per il sapere.»¹ A cura di Gaetano Tancredi.

¹ Seminario di Lettura: Colette Soler ha introdotto la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 523, CCP-Onlus, 14 nov. 2015.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 19 Novembre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Si riprenderanno alcuni passaggi di «Televisione»¹ a partire dal commento di Colette Soler, a cura di Francesca Velluzzi, Susanna Ascarelli.

13:30/14:00 Ripresa di alcuni passaggi del “Disagio della Civiltà” (S. Freud), a cura di Mimma Padula.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

¹ Seminario di Lettura: Colette Soler ha introdotto la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 523, CCP-Onlus, 14 nov. 2015.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 05 Novembre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30: Lettura di «Televisione» in Altri scritti, Einaudi, Torino, 2013, p. 523–529. A cura di Francesca Velluzzi.

13:30/14:00: «Ora il discorso analitico, da parte sua, costituisce una promessa: di introdurre qualcosa di nuovo». op. cit., 525. A cura di Susanna Ascarelli.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti.

*  Seminario di Lettura: Colette Soler introdurrà la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, Questione V, p. 523, CCP-Onlus, 14 nov. 2015.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Seminario di Entrata
La fobia e i panici di oggi*

Giovedì 22 Ottobre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30: Avere strizza è buon segno. Andrea Dell’Uomo

13:30/14:00Trattare l’angoscia nella topologia dei nodi. Gaetano Tancredi

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

3° incontro, Giovedì 22 Ottobre 2015

Brochure – Programma

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La fobia e i panici di oggi». La fobia conta un numero indefinito di “oggetti”, già repertoriati prima di Freud e che, sul modello del catalogo delle perversioni (Krafft-Ebing), è cresciuto al ritmo con cui il discorso corrente ha prodotto dei dispositivi significanti che indicano l’alterità come fonte di pericolo. Il termine “fobia” si è così trovato deviato, come per esempio, con l’omofobia, divenuta l’espressione di una paura, spesso persecutoria, proiettata sotto la forma del rigetto.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Seminario di Entrata
La fobia e i panici di oggi*

Giovedì 08 Ottobre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30: Attorno all’origine, l’angoscia. Isabella Grande

13:30/14:00Fobie infantili, nell’insegnamento di Jacques Lacan. Roberta Giacchè

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

2° incontro, Giovedì 08 Ottobre 2015

Brochure – Programma

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La fobia e i panici di oggi». La fobia conta un numero indefinito di “oggetti”, già repertoriati prima di Freud e che, sul modello del catalogo delle perversioni (Krafft-Ebing), è cresciuto al ritmo con cui il discorso corrente ha prodotto dei dispositivi significanti che indicano l’alterità come fonte di pericolo. Il termine “fobia” si è così trovato deviato, come per esempio, con l’omofobia, divenuta l’espressione di una paura, spesso persecutoria, proiettata sotto la forma del rigetto.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Seminario di Entrata
La fobia e i panici di oggi*

Giovedì 24 Settembre 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30: L’angoscia nelle strutture. A cura di Diego Mautino

13:30/14:00: Dall’angoscia al panico: le urla del corpo. A cura di Cristina De Rose

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nello stesso orario e sede gli incontri successivi:

1° incontro, Giovedì 24 Settembre 2015
2° incontro, Giovedì 08 Ottobre 2015
3° incontro, Giovedì 22 Ottobre 2015

Brochure Programma

* I Collèges de Clinique Psychanalytique, tra cui il CCP-Onlus di Roma, apriranno quest’anno i lavori sul tema: «La fobia e i panici di oggi». La fobia conta un numero indefinito di “oggetti”, già repertoriati prima di Freud e che, sul modello del catalogo delle perversioni (Krafft-Ebing), è cresciuto al ritmo con cui il discorso corrente ha prodotto dei dispositivi significanti che indicano l’alterità come fonte di pericolo. Il termine “fobia” si è così trovato deviato, come per esempio, con l’omofobia, divenuta l’espressione di una paura, spesso persecutoria, proiettata sotto la forma del rigetto.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 16 Luglio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: «Questo sapere senza sapiente, come si manifesta per colui che parla, ma che è soggetto della coscienza?»¹ A cura di Roberta Giacchè.

¹ Colette Soler, L’inconscio che cos’è, Ed. Praxis del Campo lacaniano, Roma, 2013, p. 83.                                   

13.30/14.00: Lettura e traduzione: «La psicoanalisi, non senza lo scritto»².  A cura di Andrea Dell’Uomo.

² Colette Soler, Revue du Champ lacanien n° 10, EPFCL, Paris, 2011.

14.00/14.30: Dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli.


Giovedì 02 Luglio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: Esercizi sulla «non-orientabilità» della banda di Moebius.  «Tuttavia, ci sono nella banda di Moebius delle proprietà, non estrinseche ma intrinseche, che permettono all’essere che ho supposto essere limitato dal suo orizzonte, è il caso di dirlo, di accorgersi comunque che è su una banda di Moebius e non sulla mia cintura [su una banda cilindrica]. Questo si definisce per il fatto che la banda di Moebius è non-orientabile.»¹ A cura di Gaetano Tancredi

¹ J. Lacan, Il Seminario, Libro XII, I problemi cruciali della psicoanalisi, Lezione 10 marzo 1965

13.30/14.00: Lettura e traduzione: «La psicoanalisi, non senza lo scritto», di Colette Soler, in occasione dei trent’anni dalla scomparsa di Jacques Lacan, Revue du Champ lacanien n° 10, Paris, EPFCL, 2011. A cura di Andrea Dell’Uomo

14.00/14.30: Dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli.


Giovedì 18 Giugno 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.20: Lettura dal commento di Françoise Josselin, del testo di Jacques Lacan, «Televisione», Questione IV¹.  A cura di Paola Giordano.

¹ Seminario di Testo di Jacques Lacan, «Televisione», del 13.06.15. 

13.20/13.40: Ripresa di alcuni spunti emersi dal commento di Françoise Josselin, della Questione IV, del testo di Jacques Lacan, «Televisione» ² [1973], che si è tenuto in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 13 giugno 2015. A cura di Antonella Scarpelli.

² J. Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 516-523.

13.40/14.00: «Concludo che il discorso scientifico e il discorso isterico hanno quasi la stessa struttura, il che spiega l’errore suggeritoci da Freud nella speranza di una termodinamica in cui l’inconscio potesse trovare la sua spiegazione postuma nell’avvenire della scienza.»³«Soggetto dell’inconscio» e/o «Soggetto della scienza», a cura di Gaetano Tancredi.

³ J. Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 518.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli.


Giovedì 04 Giugno 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: Lettura introduttiva della Questione IV, del testo di Jacques Lacan, «Televisione»¹ [1973], che Françoise Josselin commenterà in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 13 giugno 2015. Alcuni spunti: «Come e Quasi: l’avverbio in rapporto al senso.» A cura di Andrea Dell’Uomo.

¹ J. Lacan, Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, Torino 1982, pp. 75-78. Ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, pp. 516-521.

13.30/14.00: Esercitazioni pratiche sul nodo, a partire dal nastro di Mobius. A cura di Gaetano Tancredi

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 21 Maggio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: Ripresa di alcuni spunti emersi dal commento di Jacques Adam, Questione III ¹, che si è tenuto in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 16 Maggio 2015. A cura di Antonella Scarpelli.

¹ J. Lacan, «Televisione» [1973], Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, da p. 76 a p. 78; ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, da p. 514 a p. 516

13.30/14.00: « In più santi si è, più si ride è il mio principio, addirittura l’uscita dal discorso capitalistico – il che non costituirà un progresso se riguarda solo alcuni»² A cura di Gaetano Tancredi.

² J. Lacan, «Televisione» [1973], Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, da pp. 77-78; ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, pp. 515-516 

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 07 Maggio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.10: Lettura introduttiva al commento di Jacques Adam della Questione III [«Ma da ciò che costituisce legame sociale fra gli analisti, Lei, tuttavia, è escluso»]¹, che si terrà in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 16 Maggio 2015. A cura di Antonella Scarpelli.

¹ J. Lacan, «Televisione» [1973], Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, da p. 76 a p. 78; ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, da p. 514 a p. 516

13.10/13.30: «Il Discorso del capitalista» – da alcuni passaggi della Conferenza di Marc Strauss tenuta all’Istituto di Psicologia della USP, in Brasile. «Ciò che caratterizza il discorso è che c’è una relazione che gli è impossibile. Il legame tra coloro che condividono il discorso è riconoscere questa impossibilità. […] Mentre il Discorso del Capitalista implica una congiunzione con il discorso della scienza.» A cura di Gaetano Tancredi

13.30/13.40: Lettura di alcuni brani tratti dal dramma di Frank Wedekind, Risveglio di primavera. A cura di Francesca Velluzzi.

13.40/14.00: Jacques Lacan, Prefazione a «Risveglio di primavera» di Wedekind,  in La Psicoanalisi n° 7, rist. in Altri scritti, Einaudi 2013, p. 553. A cura di Diego Mautino

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 23 Aprile 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.20: Ripresa di alcuni spunti emersi dal commento di Sol Aparicio, delle pag. 512-514, Questione III, del testo di Jacques Lacan, «Televisione»¹ (1973), tenuto in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 18 aprile 2015.
• In che modo il Discorso Capitalista condiziona la miseria del mondo? A cura di Paola Giordano
• Il concetto di ex-sistenza (a) dell’inconscio in relazione a quelli di sapere senza soggetto e ai Discorsi. A cura di Maria Rosaria Ospite.

¹ Jacques Lacan, Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, p. 75-78. Ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512-514.

13.20/13.40: «È il reale che permette di sciogliere effettivamente ciò in cui il sintomo consiste, ovvero un nodo di significanti»². Esercitazioni pratiche sulla topologia e sul nodo. A cura di Gaetano Tancredi

² Jacques Lacan, Televisione, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512.

13.40/14.00: Ripresa sul nodo borromeo dell’operazione del linguaggio sul corpo, dalla quale risulta il soggetto. Echi dal CCP-Galicia, a cura di Diego Mautino.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 09 Aprile 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.20: Lettura introduttiva al commento di Sol Aparicio, della Questione III, del testo di Jacques Lacan, «Televisione» (1973), che si terrà in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma il 18/04/15. A cura di Vanessa Saralli.

¹ Jacques Lacan, «Radiofonia & Televisione», Einaudi, 1982, p. 75-78, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512-516.

13.20/13.30 «Intendo dire che, se non si ha idea di dove vada a finire, parlo della corda, ovvero al nodo del non-rapporto-sessuale, si rischia di farfugliare.»²  A cura di Maria Domenica Padula.

² Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XXIII, Il Sinthomo, Astrolabio Roma 2006, p. 68-69.

13.30/14.00: «È il reale che permette di sciogliere effettivamente ciò in cui il sintomo consiste, ovvero un nodo di significanti.»³ Esercitazioni pratiche sul nodo, a partire dal nastro di Moebius. A cura di Gaetano Tancredi.

³ Jacques Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512.

14.00/14.30: Dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 26 Marzo 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: Continuazione del commento, delle pag. 510-512, Questione II, del testo di Jacques Lacan, «Televisione»¹ [1973], che si è tenuto nel Seminario di Testo CCP-Onlus in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 21 Marzo 2015. A cura di Diego Mautino.

¹ Jacques Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

Ripresa di alcuni spunti emersi dal commento di Diego Mautino nel Seminario di Testo:

13.30/13.45 «È il reale che permette di sciogliere effettivamente ciò in cui il sintomo consiste, ovvero un nodo di significanti.»² A cura di Francesca Velluzzi.

² Jacques Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512.

13.45/14.00: Dal linguaggio a lalingua. Lalingua, motérialité degli uni enigmatici nella «canzone dell’inteso»³. A cura di Maria Domenica Padula

³ Colette Soler, Il «corpo parlante», in Quaderno di Praxis n° 6, p. 11-35.

14.00/14.30: Dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 12 Marzo 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.10: Lettura introduttiva al commento di Diego Mautino, delle p. 510-512, Questione II, del testo di Jacques Lacan, «Televisione»¹ (1973), che si terrà in occasione della Giornata del Collegio Clinico di Roma, sabato 21 Marzo 2015. A cura di Paola Biesta.

¹ Jacques Lacan, Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982. p. 72-74. Ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

13.10/13.30: Ripresa di alcuni spunti  emersi dal commento di Sidi Askofaré nel Seminario di Testo CCP-Onlus, 21 febbraio 2015, della lettura, Questione II, del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), da pag. 508 a pag. 510, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013. «Una pratica non ha bisogno di essere illuminata per agire: ecco che cosa ne possiamo dedurre»². A cura di Francesca Velluzzi.

² Jacques Lacan, «Televisione», in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 508.

13.30/14.00: «La mia tesi è una tesi relativamente semplice perché torna ad affermare che se si prende sul serio il concetto di Scuola, cioè la Scuola così come Lacan ha tentato di costruirla per assicurare la formazione degli analisti e per propagare il discorso analitico, questa Scuola è dunque irriducibile ai gruppi, i cui interessi, l’inerzia, ma anche quella che Lacan chiamava l’oscenità, contrastano la sua logica e la sua politica.» Lettura dell’intervento al Seminario di Scuola di Sidi Askofaré, «Dal gruppo alla Scuola passando per la comunità», del 21 febbraio 2015, trascrizione di Gaetano Tancredi. A cura di Daniela Franchi.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 26 Febbraio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13.00/13.15: Semiotica/Linguistica. A cura di Gaetano Tancredi

13.15/13.30: «Anzitutto non si immagini, con il pretesto che ho definito il significante come nessuno mai ha osato fare, che il segno non sia affar mio!»¹ A cura di Antonella Scarpelli

¹ J. Lacan, «Radiofonia», in Altri Scritti,Torino, Einaudi 2013, p. 409.

13.30/13.45: «C’è una grande differenza tra il rapporto significante/significato e la significazione. La significazione, ciò fa segno»². A cura di Maria Domenica Padula

² Jacques Lacan, Le savoir du psychanalyste, [1971-72], leçon du 02/12/1971 [T.N.]

13.45/14.00: «ciò che il segno indica è la divisione del soggetto… il segno è il segno di godimento»³.  A cura di Francesca Velluzzi

³ Sidi Askofaré, Seminario di Lettura, CCP-Onlus, «Televisione», cit., II, p. 508-510.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

Ripresa di alcuni spunti emersi dal commento di Sidi Askofaré in occasione del Seminario di Testo, 21 febbraio 2015, della Questione II, «Televisione» [1973], Jacques Lacan, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 508-510; in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, p. 70-72. «[…] per cui l’inconscio, se la struttura che si riconosce in quanto costituisce il linguaggio ne lalingua, […] ci ricorda, concludo che al versante del senso lo studio del linguaggio oppone il versante del segno.»*

* Jacques Lacan, «Televisione», p., 510, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 12 Febbraio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13.00/13.30: Lettura introduttiva al commento di Sidi Askofaré, delle pag. 508-510, Questione II, del testo di Jacques Lacan, «Televisione»¹ [1973], che si terrà in occasione della Giornata del Collegio di Roma, sabato 21 Febbraio 2015. A cura di Francesca Velluzzi.

¹ J. Lacan, Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982. p. 70-72. Ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

13.30/14.00: Ripresa di alcuni spunti  emersi dal commento di Marc Strauss nel corso del Seminario di Testo CCP-Onlus², 17 gennaio 2015, a partire dalla lettura della Questione II, del testo di Jacques Lacan «Televisione» [1973], da pag. 506 a pag. 508, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013. “In ogni psicoanalizzante c’è un allievo di Aristotele. Bisogna però dire che l’universale si realizza in un barbugliare. […] È nella misura in cui lo psicoanalizzante sogna che lo psicoanalista deve intervenire. Si tratterebbe forse di svegliare lo psicoanalizzante? Ma costui non lo vuole affatto: sogna, ossia ci tiene alla particolarità del suo sintomo.”³ A cura di Paola Malquori.

² “Quindi per quanto riguarda il soggetto Lacan è d’accordo con Aristotele, ma non per quello che riguarda l’anima…l’uomo non pensa con la sua anima, l’uomo pensa con il linguaggio, cioè con le parole dell’Altro, dell’Altro simbolico, qualcosa che viene dall’esterno. Il linguaggio è introdotto nel corpo ed è attraverso il linguaggio che l’uomo pensa”. Marc Strauss nel Seminario di Testo CCP-Onlus

³ J. Lacan, «Il sogno di Aristotele». Intervento organizzato all’Unesco per il XXIII centenario di Aristotele, in La Psicoanalisi, n. 45, p. 9-11.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


 Giovedì 29 Gennaio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13.00/13.30: «L’inconscio è qualcosa che parla»¹, pone la necessità di «segnare la distanza fra linguistica e linguisteria»². A cura di Gaetano Tancredi

¹ J. Lacan, «Televisione», in Altri Scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 507.
² J. Lacan, Seminario XX, Ancora, Einaudi, Torino 1983, p.16.

13.30/14.00: Alcuni riferimenti da Ancora per leggerne altri in  Televisione: «Di fatto il soggetto dell’inconscio tocca l’anima soltanto attraverso il corpo, introducendovi il pensiero […] Il pensiero è disarmonico rispetto all’anima.»° «Il pensiero è godimento»¹, «Questo godimento che si prova e di cui non si sa nulla, non è forse quello che ci mette sulla via dell’ex-sistenza?»² «A partire dall’ex-sistenza di un soggetto rispetto all’anima.»³

º J. Lacan, «Televisione», in Altri Scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 508.
¹ J. Lacan, Seminario XX, Ancora, Einaudi, Torino 1983, p. 70.
² Ibidem, p. 76.
³ J. Lacan, «Televisione», op. cit., p. 507.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

* Ripresa di alcuni spunti  emersi dal commento di Marc Strauss nel Seminario di Testo CCP-Onlus, 17 gennaio 2015, della lettura, Questione II, del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), da pag. 506 a pag. 508, in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 15 Gennaio 2015 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20: «Non c’è inconscio che nell’essere parlante. […] L’inconscio è qualcosa che parla, il che lo fa dipendere dal linguaggio del quale si sa ben poco, […] Per cui l’inconscio, ovvero l’insistenza con cui si manifesta il desiderio, o anche la ripetizione di ciò che lì si domanda – non è forse questo ciò che ne dice Freud fin dal momento in cui lo scopre?»¹  A cura di Antonella Scarpelli.

¹ J. Lacan, «Televisione»,  in Altri Scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 507 a p. 510.

13:20/13:40: «Ciò che Freud scopre nell’inconscio – e poco fa non ho potuto far altro che invitare ad andare a vedere nei suoi scritti se dico giusto – è ben diverso dall’accorgersi come grosso modo si possa dare un senso sessuale a tutto ciò che si sa […] È il reale che permette di sciogliere[…]»² A cura di Maria Rosaria Ospite

² J. Lacan, «Televisione», in Altri Scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 512.

13:40/14:00: dibattito tra i partecipanti

* Dalla lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), Marc Strauss, nella Giornata del Collegio di Roma, il 17 gennaio 2015, dalle 14:30 alle 16:00, continuerà con il commento della Questione II, a seguito della introduzione realizzata da Colette Soler sul punto I. «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 506

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M. D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 18 Dicembre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Programma:

13.00/13.20: «Aggiungo che agli analisti […] succede che io mi rivolga, ma non per parlare a loro, bensì per parlare di loro: non foss’altro che per turbarli. Chi sa mai? La cosa può produrre degli effetti di suggestione» Nel Discorso Analitico, l’interlocuzione ha una funzione differente dagli altri Discorsi, è per questo che, a differenza di quanto succede nei corridoi del discorso corrente, nel Discorso Analitico parlare di qualcuno equivale a rivolgersi a qualcuno: «questo potrebbe insegnar loro qualcosa, l’effetto di suggestione è questo.»¹  A cura di Andrea Dell’Uomo

¹ J. Lacan, «Televisione»,  in Altri Scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 506.
C. Soler, Commento del testo «Televisione» Giornata di Apertura del CCP-Onlus 2014-2015 inedito [trascrizione Gaetano Tancredi] 

13.20/13.40: «[…] Quanto a noi, dobbiamo renderci conto che nella nostra tecnica abbiamo abbandonato l’ipnosi solo per riscoprire la suggestione nella forma della traslazione.»² A cura di Gaetano Tancredi

² Alcuni passaggi da: S. Freud, «Introduzione alla Psicoanalisi, La traslazione» [1915-1917], Lez. 27, in Opere, vol. 8, Bollati Boringhieri, p. 595.

13.40/14.00: dibattito tra i partecipanti

* Nella giornata d’Apertura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 22 Novembre 2014, Colette Soler ha introdotto la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 505.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 04 Dicembre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Programma:

Seminario di Testo: nella giornata d’Apertura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 22 Novembre 2014, Colette Soler ha introdotto la lettura del testo di Jacques Lacan «Televisione» (1973), in Radiofonia & Televisione, Torino, Einaudi, 1982, ristampato in Altri scritti, Einaudi, Torino 2013, p. 505.

13.00/13.20: «– Io dico sempre la verità  non tutta, perché a dirla tutta non ci si riesce.»¹ A cura di Francesca Velluzzi.

¹ J. Lacan, «Televisione»,  in Altri Scritti, Einaudi, p. 505.

 13.20/13.40: «Aggiungo che agli analisti che sono tali solo in quanto sono oggetto – oggetto dell’analizzante – succede che io mi rivolga, ma non per parlare a loro, bensì per parlare di loro: non foss’altro che per turbarli. Chi sa mai? La cosa può produrre degli effetti di suggestione.»² A cura di Mimma Padula

² J. Lacan, «Televisione»,  in Altri Scritti, ed Einaudi, p. 506.

13.40/14.00: dibattito tra i partecipanti

* L’identità è posta in questione nella psicoanalisi, in principio, attraverso la mancanza d’identità del soggetto reso affetto dall’inconscio, che aspira ad identificarsi attraverso i significanti ideali presi in prestito dall’Altro, con i quali dà forma epica alla struttura. Perciò, oltre alle ragioni storiche, lo statuto stesso del soggetto (in quanto effetto del «corpo parlante»), può rendere l’identità singolare mentre le identificazioni restano plurali.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 20 Novembre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 LetturaInibizione, sintomo e angoscia e altri scritti: «Il contenuto rimosso di una rappresentazione o di un pensiero può dunque penetrare nella coscienza a condizione di lasciarsi negare. La negazione è un modo di prendere conoscenza del rimosso, in verità è già una revoca della rimozione, non certo però un’accettazione del rimosso. Si vede come la funzione intellettuale si scinde qui dal processo affettivo.»¹ A cura di Daniela Franchi.

¹ Sigmund Freud, «Inibizione, sintomo e angoscia e altri scritti» [1924-1929], pag. 198, La negazione, in Opere, vol. 10, Ed. Bollati Boringhieri.

13:30/14:00: «Io dico sempre la verità: non tutta […]»² a cura di Francesca Velluzzi.

² Jacques Lacan, «Televisione»,  in Altri Scritti, Ed. Einaudi, p. 505.

14.00/14.30: dibattito tra i partecipanti

* L’identità è posta in questione nella psicoanalisi, in principio, attraverso la mancanza d’identità del soggetto reso affetto dall’inconscio, che aspira ad identificarsi attraverso i significanti ideali presi in prestito dall’Altro, con i quali dà forma epica alla struttura. Perciò, oltre alle ragioni storiche, lo statuto stesso del soggetto (in quanto effetto del «corpo parlante»), può rendere l’identità singolare mentre le identificazioni restano plurali.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 06 Novembre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Programma

13:00/13:30 Lettura «L’io e l’Es», cap. III, in Opere, vol. 9, L’Io e l’Es e altri scritti [1917-1923], Ed. Bollati Boringhieri. A cura di Maria Domenica Padula

13:30/14:00: «La negazione», in Opere, vol. 10 [1924-1929], Ed. Bollati Boringhieri. A cura di Daniela Franchi

Nb: per le letture  del Seminario d’Entrata si fa riferimento all’edizione Bollati-Boringhieri

* L’identità è posta in questione nella psicoanalisi, in principio, attraverso la mancanza d’identità del soggetto reso affetto dall’inconscio, che aspira ad identificarsi attraverso i significanti ideali presi in prestito dall’Altro, con i quali dà forma epica alla struttura. Perciò, oltre alle ragioni storiche, lo statuto stesso del soggetto (in quanto effetto del «corpo parlante»), può rendere l’identità singolare mentre le identificazioni restano plurali.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


3° Incontro Seminario d’entrata
Identità e identificazioni *

Giovedì 23 Ottobre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)

Calendario
1° incontro, Giovedì 25 Settembre 2014
2° incontro, Giovedì 09 Ottobre 2014
3° incontro, Giovedì 23 Ottobre 2014

Programma

13:00/13:20 Lettura di alcuni passi della Relazione di Tirocinio svolto presso il Centro di Consultazione Psicoanalitica, sede Clinica Arenula. A cura di Sandra Amaya

13:20/13:40: Alcuni passagi da «Introduzione al narcisismo», p. 443, ed. Boringhieri.

13:20/14:00: Dibatto tra i partecipanti

14:00/14:30: Organizzazione giornate REP

Nb: per le letture  del Seminario d’Entrata si fa riferimento all’edizione Bollati-Boringhieri

* L’identità è posta in questione nella psicoanalisi, in principio, attraverso la mancanza d’identità del soggetto reso affetto dall’inconscio, che aspira ad identificarsi attraverso i significanti ideali presi in prestito dall’Altro, con i quali dà forma epica alla struttura. Perciò, oltre alle ragioni storiche, lo statuto stesso del soggetto (in quanto effetto del «corpo parlante»), può rendere l’identità singolare mentre le identificazioni restano plurali.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 09 Ottobre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:10 Lettura di alcuni passi della Relazione di Tirocinio svolto presso il Centro di Consultazione psicoanalitica, sede Clinica – Arenula. A cura di Maria Rosaria Ospite

13:10/14:00: « Psicologia delle masse e analisi dell’io – «Innamoramento e ipnosi», cap. 8, p. 299 – «Un gradino all’interno dell’io», cap, 11, p. 316.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nb: per le letture  del Seminario d’Entrata si fa riferimento all’edizione Bollati-Boringhieri

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Giovedì 25 Settembre 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:20 Presentazione ed introduzione al tema del CCP-Onlus 2014/15. A cura di Diego Mautino

13:20/13:30: Lettura di alcuni passi della Relazione di Tirocinio svolto presso il Centro di Consultazione psicoanalitica, sede Clinica – Arenula. A cura di Ilaria Pelati

13:30/14:00: «L’identificazione è nota alla psicoanalisi come la prima manifestazione di un legame emotivo con un’altra persona. […] L’identificazione è comunque ambivalente fin dall’inizio; può tendere tanto all’espressione della tenerezza quanto al desiderio dell’allontanamento.» 1 A cura di Francesca Velluzzi.

1 S. Freud, «Psicologia delle masse e analisi dell’Io» – “L’identificazione”, cap. 7, in Opere, vol. 9, L’Io e l’Es e altri scritti [1917-1923], Ed. Bollati Boringhieri, p. 293.

14:00/14:30: Dibattito tra i partecipanti

Nb: per le letture  del Seminario d’Entrata si fa riferimento all’edizione Bollati-Boringhieri

Programma

1° incontro, Giovedì 25 Settembre 2014
2° incontro, Giovedì 09 Ottobre 2014
3° incontro, Giovedì 23 Ottobre 2014

* L’identità è posta in questione nella psicoanalisi, in principio, attraverso la mancanza d’identità del soggetto reso affetto dall’inconscio, che aspira ad identificarsi attraverso i significanti ideali presi in prestito dall’Altro, con i quali dà forma epica alla struttura. Perciò, oltre alle ragioni storiche, lo statuto stesso del soggetto (in quanto effetto del «corpo parlante»), può rendere l’identità singolare mentre le identificazioni restano plurali.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli


Seminario di Studio
I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi *

Giovedì 19 Giugno 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

«La psicoanalisi, una terapia non come le altre»
Jacques Lacan

A studenti, tirocinanti e a quanti interessati a leggere e a studiare, attraverso un lavoro teorico, che annodi la formazione con la clinica, si proporrà via via, la lettura di alcuni testi base, per intendere il concetto di inconscio, nella sua portata epistemica, prima in Freud e poi in Lacan.

Programma:
A partire da alcune questioni trattate da Françoise Josselin nel Seminario di Testo di Sabato 14 Giugno, nella Giornata conclusiva del Corso 2013/14 del Collegio Clinico di Roma CCP-Onlus.

13:00/13:15 Ripresa di alcune questioni sollevate da Françoise Josselin, come la formula del fantasma e quella della pulsione. «La pulsione è ciò che avviene della domanda quando il soggetto vi svanisce.»A cura di: Maria Domenica Padula

J. Lacan, «Sovversione del soggetto e dialettica del desiderio nell’inconscio freudiano», in Scritti, Vol. II, Einaudi, Torino 1974, p. 820.

13:15/13:30 «Lo schema che vi lascio, come guida dell’esperienza come pure della lettura, vi indica che il transfert si esercita nel senso di ricondurre la domanda all’identificazione. […] L’esperienza del soggetto è così ricondotta al piano in cui può presentificarsi, della realtà dell’inconscio, la  pulsione.»2 A cura di: Antonella Scarpelli

2 J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XX, Ed. Einaudi, p. 269. 

13:30/13:45 «Se il transfert è ciò che scosta la domanda dalla pulsione, il desiderio dell’analista è ciò che ve la riconduce.»3 Lettura  di alcuni passaggi a partire dagli appunti presi nel corso del Seminario di Testo del CCP-Onlus da Françoise Josselin. A cura di: Gaetano Tancredi

3 J. Lacan,  I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964] Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XX, pp. 269.

13:45/14:00 «I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi. Resoconto del seminario del 1964.»4 Sull’identità: il soggetto reso affetto dall’inconscio, se parla, non è Uno, bensì qualcuno, rappresentato da un significante dinanzi ad un altro, affetto, dunque, dalla differenza. A cura di: Diego Mautino

4 J. Lacan, Altri Scritti, Ed. Einaudi, 2013, Torino, p. 188.

14:00/14:30 Dibattito, spunti, approfondimenti e questioni fra i partecipanti.

* Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma Onlus, nel Corso 2013/2014, si è svolta la lettura del Seminario XI di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003. Nella giornata conclusiva del 14 Giugno 2014, Françoise Josselin ha trattato la lezione XX: «Resta da concludere». “Se il transfert è ciò che scosta la domanda dalla pulsione, il desiderio dell’analista è ciò che ve la riconduce”, op. cit., pp. 259 – 271.


Giovedì 05 Giugno 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. XX «In te più di te»: “Lo schema che vi lascio, come guida dell’esperienza come pure della lettura, vi indica che il transfert si esercita nel senso di ricondurre la domanda all’identificazione. […] L’esperienza del soggetto è così ricondotta al piano in cui può presentificarsi, della realtà dell’inconscio, la pulsione.” A cura di: Antonella Scarpelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XX, Ed. Einaudi, p. 269. 

13:30/14:00 «I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi. Resoconto del seminario del 1964»: “Una volta di più si conferma qui come nel progresso della scienza vi sia una correlazione etica di cui la psicoanalisi ha le chiavi, e la cui sorte è dunque precaria.” A cura di: Diego Mautino

J. Lacan, Altri scritti, Ed. Einaudi, Torino 2013, p. 188.

14:00/14:30 Per concludere la lettura del Seminario XI in vista della Giornata di Chiusura del Corso 2013/14 del Collegio Clinico di Roma, Sabato 14 Giugno 2014, questioni e approfondimenti per animare il Seminario di Testo a cura di Françoise Josselin.

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/2014, nella giornata del 14 Giugno 2014, Françoise Josselin tratterà: Resta da concludere «Se il transfert è ciò che scosta la domanda  dalla pulsione, il desiderio dell’analista è ciò che ve la riconduce», continuando nella lettura del Seminario XI di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XX, pp. 259 – 271.Testo in pdf – uso interno CCP–Onlus


Giovedì 22 Maggio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. XX «In te più di te»: “Quello che può renderci certi della nostra prassi è ciò di cui credo di avervi dato qui i concetti di base, sotto le quattro voci di inconscio, ripetizione, transfert e pulsione […]” A cura di: Irene Pagliarulo

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XX, Ed. Einaudi, p. 259. 

13:30/14:00 Cap. XX «In te più di te»: “Che cosa succede quando il soggetto comincia a parlare all’analista? […] È a lui che è offerto qualcosa che in primo luogo, necessariamente prenderà la forma della domanda. […] Ma che cosa domanda il soggetto?” A cura di: Antonella Scarpelli 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XX, Ed. Einaudi, p. 265.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 14 Giugno 2014, a cura di  Françoise Josselin.

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/2014, nella giornata del 14 Giugno 2014, Françoise Josselin  tratterà:  Resta da concludere «Se il transfert è ciò che scosta la domanda  dalla pulsione, il desiderio dell’analista è ciò che ve la riconduce», continuando nella lettura del Seminario XI di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964] Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XX, pp. 259 – 271.Info CCP–Onlus


Giovedì 08 Maggio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. XVII «Il soggetto e l’Altro (II): l’afanisi» “L’affetto – e vedremo che cosa questo significhi nella nostra teoria – va a spasso altrove, laddove può. Ci saranno sempre abbastanza professori di psicologia per giustificare con il paziente che esso prende senso proprio laddove non è più al suo posto […] ciò che è rimosso non è il rappresentato del desiderio, la significazione, ma il rappresentante – ho tradotto alla lettera – della rappresentazione.” A cura di Susanna Ascarelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. XVII [1964], Ed. Einaudi, p. 213.

13:30/14:00 Cap. XVII «Il soggetto e l’Altro (II): l’afanisi» “Ciò che distingue il modo di procedere cartesiano dalla ricerca antica dell’episteme […] è quello che cercheremo di articolare. Che cosa cerca Cartesio? La certezza, un estremo […] Non si tratta forse di tutt’altro che della mira del sapere? […] certamente, è proprio da lì che egli comincia – di sapere, c’è n’è fin troppo […] Lo scetticismo è un modo di sostegno dell’uomo nella vita […] a causa di quel passaggio trovato da Cartesio.”A cura di Isabella Grande

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. XVII, [1964], Ed. Einaudi, p..218-220.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 17 Maggio 2014, a cura di Jaques Adam.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/2014, nella giornata del 17 Maggio 2014, Jaques Adam tratterà «La questione dello psicosomatico di Lacan», continuando nella lettura del Seminario XI di Jacques Lacan,I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964] Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XVII  e Cap. XVIII, pp. 212, 239. info: CCP–Onlus


Giovedì 10 Aprile 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. XV «Dall’amore alla libido» “L’inconscio è piuttosto qualcosa di simile alla vescica, e questa vescica, si tratta di farvi vedere  che, a condizione di metterci un lumicino dentro, può servire da lanterna. Perché stupirsi se la luce ci mette talvolta un po’ di tempo per accendersi?” A cura di Chiara Pesola

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. XV [1964], Ed. Einaudi, pp. 182, 183.

13:30/14:00 Cap. XV «Dall’amore alla libido» “Il soggetto è quel sorgere che, appena prima, come soggetto, non era niente, ma che, appena apparso, si fissa in significante. Da questa congiunzione tra il soggetto nel campo della pulsione e il soggetto così come si evoca nel campo dell’Altro, da questo sforzo per raggiungersi dipende che ci sia un supporto per la ganze Sexualstrebung. […] È soltanto qui che la relazione dei sessi è rappresentata a livello dell’inconscio.” A cura di Roberta Giacchè

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. XV, [1964], Ed. Einaudi, p.194.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 12 Aprile 2014, a cura di Diego Mautino.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 12 Aprile dalle 14:30 alle 16:30, Diego Mautino tratterà: «Dall’interpretazione al transfert», occasione per lavorare sulla pulsione e la soddisfazione, continuando nella lettura del Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964] Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XIX, pp. 240-255. Info: CCP–Onlus


Giovedì 27 Marzo 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. X «Presenza dell’analista» “Presenza dell’analista – è un gran bel termine, che avremmo torto a ridurre […] La presenza dell’analista è essa stessa una manifestazione dell’inconscio […] Paradossalmente, la differenza che assicura la sussistenza più sicura del campo di Freud, è che il campo freudiano è un campo che, per sua natura, si perde. È qui che la presenza dello psicoanalista è irriducibile, come testimone di questa perdita.” A cura di: Maria Rosaria Ospite

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. X, Ed. Einaudi, pp. 123, 124.

13:00/13:30 Cap. X «Presenza dell’analista» “Ecco ciò che ci conduce alla funzione di transfert . Poiché questo indeterminato di puro essere che non ha accesso alla determinazione, questa posizione primaria dell’inconscio che si articola come costituito dall’indeterminazione del soggetto – è a ciò che il transfert ci dà accesso, in un modo enigmatico. È un nodo gordiano […]” A cura di: Ornella Amoriggi

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. X, Ed. Einaudi, p. 126.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 12 Aprile 2014, a cura di Diego Mautino.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

1 Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 12 Aprile dalle 14:30 alle 16:30, Diego Mautino tratterà: «Dall’interpretazione al transfert», occasione per lavorare sulla pulsione e la soddisfazione, continuando nella lettura del Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964] Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap XIX, pp. 240-255. Info: CCP–Onlus


Giovedì 13 Marzo 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma

13:00/13:30 Cap. XIX «Dall’interpretazione al transfert» “E, in quanto siamo il soggetto che pensa, siamo implicati in un modo completamente diverso in quanto dipendiamo dal campo dell’Altro, che era già presente da un po’ di tempo prima che venissimo al mondo, e le cui strutture circolanti ci determinano come soggetto. Si tratta allora di sapere in quale campo avvengono le diverse cose con cui abbiamo a che fare nel campo dell’analisi.”A cura di: Antonella Scarpelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XIX, Ed. Einaudi, p. 241.

13:30/14:00 Cap. XIX «Dall’interpretazione al transfert» […] è falso dire che il significante dell’inconscio è aperto a tutti i sensi. Esso costituisce il soggetto nella sua libertà rispetto a tutti i sensi, […] Dobbiamo, tuttavia andare avanti a proposito di quello che ci agita, cioè il transfert. Il transfert è impensabile, se il suo punto di partenza non è preso nel soggetto supposto sapere.” A cura di:  Isabella Grande 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. XIX, Ed. Einaudi, p. 247/249.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Commento di Testo di Sabato 15 Marzo 2014 a cura di Sidi Askofaré.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 15 Marzo dalle 14:30 alle 16:30, Sidi Askofaré tratterà la questione: Del Soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene. Si tratterà di esaminare come Lacan rinnovi e arricchisca il suo approccio al transfert con la messa in opera delle categorie di soggetto supposto sapere, d’alienazione e di desiderio dell’analista. Jacques Lacan, Seminario XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, pp. 226 – 239. info CCP–Onlus 


Giovedì 27 Febbraio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. XVIII «Del soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene»2: Oggi, in primo luogo, mi occuperò della fenomenologia del transfert. Il transfert è un fenomeno in cui sono inclusi insieme il soggetto e lo psicoanalista. […] fenomeno essenziale, legato al desiderio come fenomeno nodale dell’essere umano […] A cura di: M. Rosaria Ospite

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. XVIII [1964], Ed. Einaudi, p. 227.

14:00 Cap. XVIII «Del soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene»3: Qui si deve articolare quello che è in gioco e che […] è stato intuito ma espresso a lato e in modo che si presta all’errore, precisamente perché omette il carattere fondamentale della funzione del soggetto. A cura di: Irene Pagliarulo

3 J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. XVIII [1964], Ed. Einaudi, p. 232.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 15 Marzo 2014.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 15 Marzo dalle 14:30 alle 16:30, Sidi Askofaré tratterà la questione: Del Soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene. Si tratterà di esaminare come Lacan rinnovi e arricchisca il suo approccio al transfert con la messa in opera delle categorie di soggetto supposto sapere, d’alienazione e di desiderio dell’analista. Jacques Lacan, Seminario XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, pp. 226 – 239.  info CCP–Onlus


Giovedì 13 Febbraio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma

Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Per riprendere la questione dell’oggetto: «Quest’altra cosa è l’a minuscola, intorno a cui ruota un combattimento di cui il trompe-l’œil è l’anima. […] si tratta dell’oggetto a o, piuttosto, di ridurlo – […] –  a un a […]». A cura di: Maria Domenica Padula

J. Lacan, Seminario Libro XI,I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. IX, [1964], Ed. Einaudi, pp. 110-111

13:30/14:00 Seminario di Testo tenuto da C. Soler il 16.11.2013 al CCP di Roma: «Lacan, come voi sapete, ha stabilito subito una grande distinzione: ci sono due oggetti generati nel rapporto alla domanda dell’Altro, poi due che sono generati nel rapporto al desiderio dell’Altro: l’oggetto orale e l’oggetto anale, generati dal dire della domanda, l’oggetto sguardo e l’oggetto voce generati dal desiderio dell’Altro. […] L’oggetto a è l’oggetto che divide il soggetto guardante.» A cura di:  Gaetano Tancredi

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di Sabato 15 Febbraio 2014.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

1 Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 15 Febbraio dalle 14:30 alle 16:30, Sol Aparicio tratterà la questione: Che cos’è un quadro [Qu’est-ce qu’un tableau?]. «È attraverso lo sguardo che io entro nella luce, ed è dallo sguardo che ne ricevo l’effetto.» Come, interrogando quel che è in gioco nella creazione artistica, Lacan svela ciò che ne è dell’appetito e dei poteri dell’occhio? Jacques Lacan, Seminario XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap. IX pp. 104-117. info CCP–Onlus


 Giovedì 30 Gennaio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Capitolo IX: «Devo, dunque, mantenere oggi la scommessa in cui mi sono impegnato scegliendo il terreno in cui l’oggetto a è il più evanescente nella sua funzione di simbolizzare la mancanza centrale del desiderio, che ho sempre indicato in modo univoco con l’algoritmo (-phi).» A cura di Paola Biesta

J. Lacan, Seminario Libro XI,I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. IX, p. 104.

13:30/14:00 Capitolo IX: «Oppure bisogna vedere il principio della creazione artistica nel fatto che essa estrarrebbe – quel qualcosa che viene al posto della rappresentazione? […] Per noi si tratta della creazione così come Freud la indica […] ci si accorge che esso è la fonte di qualcosa che può passare nel reale.» A cura di Roberta Giacchè

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. IX, p. 109, 110.

14:00/14:10 Passaggi di lettura: «Inizio con l’estrazione di un punto … che è la nozione … della cessione dell’oggetto. La cessione dell’oggetto non è la stessa cosa di ciò che Lacan chiama altrove la caduta o la sottrazione dell’oggetto.» A cura di Maria Domenica Padula

C. Soler, Seminario di lettura di testo, L’Angoscia di J. Lacan, Documents du Champ Lacanien, 2006/2007.

14:10/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di sabato 15 febbraio 2014.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

1 Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 15 Febbraio dalle 14:30 alle 16:30, Sol Aparicio tratterà la questione: Che cos’è un quadro [Qu’est-ce qu’un tableau?]. «È attraverso lo sguardo che io entro nella luce, ed è dallo sguardo che ne ricevo l’effetto.» Come, interrogando quel che è in gioco nella creazione artistica, Lacan svela ciò che ne è dell’appetito e dei poteri dell’occhio? Jacques Lacan, Seminario XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap. IX pp. 104-117. info CCP–Onlus


Giovedì 16 Gennaio 2014 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel:06 45481515

Programma

13:00/13:30 Capitolo V: «Nessuna prassi più dell’analisi è orientata verso ciò che, nel cuore dell’esperienza, è il nocciolo del reale. Il reale dove lo incontriamo? […] La relazione con il reale di cui si tratta nel transfert è stata espressa da Freud […] Questa ambiguità della realtà in causa nel transfert, potremo riuscire a sbrogliarla solo partendo dalla funzione del reale nella ripetizione. […] È questo il reale che più di ogni altro comanda le nostre attività ed è la psicoanalisi che ce lo designa.» A cura di Susanna Ascarelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. V, pp. 52, 53, 59.

13:30/14:00 Capitolo V: «Ciò che si ripete, non è dunque ciò che si rimemora, ma ciò che della rimemorazione fallisce… È dunque questo fallimento della rimemorazione che porta, nel campo dell’esperienza, una dimensione altra, quella della messa in atto, dell’atto.» 
A cura di Maria Domenica Padula

Lettura di alcuni passaggi, inerenti il cap. V de I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, estratti dal Corso del Collegio Clinico di Parigi, Que veut-il? Encore,[2009-2010], tenuto da Marc Strauss, p. 47.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di sabato 18 gennaio 2014.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

1 Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 18 Gennaio dalle 14:30 alle 16:30, Marc Strauss tratterà la questione: «Il nocciolo del reale [Le noyau du réel].» «C’est le réel qui commande plus que tout autre nos activités, et c’est la psychanalyse qui le désigne», dal Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap. V p. 59. info CCP–Onlus


Giovedì 12 Dicembre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 Capitolo IX: «Devo, dunque, mantenere oggi la scommessa in cui mi sono impegnato scegliendo il terreno in cui l’oggetto a è il più evanescente nella sua funzione di simbolizzare la mancanza centrale del desiderio, che ho sempre indicato in modo univoco con l’algoritmo (-phi)». A cura di Rosana Mabel Alvarez Mullner.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. IX, [1964], Ed. Einaudi, p.104.

13:30/14:00 Capitolo IX: Per delineare la differenza tra l’invidia e la gelosia in alcuni passaggi evidenziati in vari Seminari da Lacan: «[…] è quella che da molto tempo ho rilevato in Agostino per attribuire tutta la sua portata e cioè quella del piccino che guarda il fratello attaccato al seno della madre, che lo guarda amaro conspectu, con uno sguardo torvo, che lo decompone e ha su di lui l’effetto di un veleno.» A cura di Maria Domenica Padula.

J.Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. IX, [1964], Ed. Einaudi, p.114.

14:00/14:30 Dibattito, questioni,  domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo di sabato 14 dicembre 2013 .

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

1 Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata di Sabato 14 Dicembre dalle 14:30 alle 16:30, Martine Menès tratterà la questione: «L’anamorfosi», dal Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap. VII pp. 78/89. info CCP–Onlus


Giovedì 28 Novembre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma

13:00/13:30 L’anamorfosi: “Nel mio seminario ho fatto un grande uso della funzione dell’anamorfosi, nella misura in cui essa è una struttura esemplare. […] è intorno alle ricerche sulla prospettiva che si incentra un interesse privilegiato per l’ambito della visione. Ora nel quadro degli Ambasciatori che cosa vedete? […] nel cuore stesso dell’epoca in cui si delinea il soggetto, Holbein rende qui visibile […] il soggetto annientato in una forma […] incarnazione fatta immagine del (-phi) della castrazione […].” A cura di Antonella Scarpelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], cap. VII, Ed. Einaudi, pp. 84, 87.

13:30/14:00 “Non si può misconoscere che il terreno dell’arte acquisisce qui una tale efficacia in quanto interessa il campo del desiderio. Salvo a non intendere, come abitualmente capita anche agli psicoanalisti, ciò che Freud articola della presenza del desiderio mantenuta nella sublimazione”. A cura di Gaetano Tancredi

J. Lacan, «Maurice Merleau-Ponty», in Altri Scritti, Einaudi 2013, p. 183.

14:00/14:30 Dibattito, questioni, domande fra i partecipanti in preparazione al Seminario di Testo del CCP-Onlus.

A cura di: G. Tancredi, S. Ascarelli, F. Velluzzi, M.D. Padula, A. Scarpelli

Nel Seminario di Testo, attività del Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus di Roma, 2013/2014, nella giornata del 14 Dicembre, Martine Menès tratterà la questione: «L’anamorfosi», dal Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979 e 2003, Cap. VII pp. 78/89. info CCP–Onlus


Giovedì 14 Novembre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 La schisi fra l’occhio e lo sguardo: «Sarà il nostro problema, quando affronteremo la funzione del transfert, cogliere come il transfert possa condurci al cuore della ripetizione. Per questo motivo è necessario fondare in primo luogo la ripetizione nella schisi stessa che si produce nel soggetto rispetto all’incontro. […] schisi […] che ci fa afferrare il reale […] il maggior complice della pulsione […]» A cura di Celeste Soranna.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. VI, [1964], Ed. Einaudi, p. 69.

13:30/14:00 I fenomeni percettivi del soggetto: «Questa tesi è totalmente nuova, ed estrema, perché Lacan mira a tutto il campo della percezione […] . In altre parole, lì dov’era il percipiens supposto unificante, viene il soggetto diviso.» A cura di Maria Domenica Padula.

C. Soler, «I fenomeni percettivi del soggetto», in Intersezioni n°4, La percezione alla prova dello sguardo, Edizioni Praxis del campo lacaniano, Roma 2010, pp. 54, 55.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 In occasione dell’apertura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/14: L’inconscio e il corpo «L’inconscient et le corps» Colette Soler il 16.11.2013, tratterà la questione: «La schisi fra occhio e sguardo», avviando il ritorno alla lettura del testo di Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979-2003.


Giovedì 31 Ottobre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 L’anamorfosi: «Dalle reti o, se volete, dai raggi di un riverbero di cui inizialmente io sono una parte, sorgo come occhio, assumendo, in un certo modo, emergenza da quella che potrei chiamare la funzione della veditura.» A cura di Isabella Grande.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. VII, [1964], Ed. Einaudi, pp. 78-79.

13:30/14:00 I fenomeni percettivi del soggetto: «Non c’è legame con il vedente, ma con lo sguardo. […] C’è l’opposizione visione-sguardo, lungamente sviluppata nel seminario XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi.» A cura di Paola Malquori.

C. Soler, «I fenomeni percettivi del soggetto», in Intersezioni n°4, La percezione alla prova dello sguardo, Edizioni Praxis del campo lacaniano, Roma 2010, pp. 56, 57.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 In occasione dell’apertura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/14: L’inconscio e il corpo «L’inconscient et le corps» Colette Soler il 16.11.2013, tratterà la questione: «La schisi fra occhio e sguardo», avviando il ritorno alla lettura del testo di Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979-2003.


Giovedì 17 Ottobre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 La schisi fra l’occhio e lo sguardo: «Questa schisi che costituisce la dimensione caratteristica della scoperta e dell’esprienza analitica, che ci fa afferrare il reale nella sua incidenza dialettica come originariamente mal venuto. In questo appunto il reale, nel soggetto risulta il maggior complice della pulsione-[…]» A cura di Antonella Scarpelli.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisicap. VI, [1964], Ed. Einaudi, p. 69

13:30/14:00 L’anamorfosi: «Dalle reti o, se volete, dai raggi di un riverbero di cui inizialmente io sono una parte, sorgo come occhio, assumendo, in un certo modo, emergenza da quella che potrei chiamare la funzione della veditura.» A cura di Isabella Grande.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. VII, [1964], Ed. Einaudi, p. 78, 79.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 In occasione dell’apertura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2013/14: L’inconscio e il corpo «L’inconscient et le corps» Colette Soler il 16.11.2013, tratterà la questione: «La schisi fra occhio e sguardo», avviando il ritorno alla lettura del testo di  Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, Torino 1979-2003.


Invito al Seminario d’entrata

Giovedì 03 Ottobre 2013 dalle ore 13:00–14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

«La psicoanalisi, una terapia non come le altre»
Jacques Lacan

A studenti, tirocinanti e a quanti interessati a leggere e a studiare, attraverso un lavoro teorico, che annodi la formazione con la clinica, si proporrà via via, la lettura di alcuni testi base, per intendere il concetto di inconscio, nella sua portata epistemica, prima in Freud e poi in Lacan.

Nella pluralità delle cure offerte è imperativo chiedersi quale posto occupi la praxis clinica fondata sull’inconscio – poiché l’unica terapia in cui il concetto di inconscio ha valore è la psicoanalisi.

Spazio aperto al lavoro verso un «sapere in-formazioni» preparatorio alle attività del Collegio Clinico [CCP-Onlus] e del suo Centro di Consultazione Psicoanalitica

Seminario d’entrata: «L’inconscio e il corpo»

Programma

1° incontro, Giovedì 19 Settembre 2013
2° incontro, Giovedì 03 Ottobre 2013 


Seminario di Studio
I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi 1

Giovedì 18 Luglio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 La psicoanalisi e il corpo, nell’insegnamento di Jacques Lacan: «L’inconscio impone di supporre che la realtà non sia un dato primario. Essa ha lo statuto subordinato di una costruzione seconda, essendo abitata dalle relazioni generate dalla struttura significante.» A cura di Francesca Velluzzi

13:30/14:00 Programma Seminario di Studio 2013/2014: presentazione dei temi del  Seminario di Testo, proposti per continuare lo studio e l’elaborazione del Seminario XI, nelle giornate del Collegio di Clinica Psicoanalitica 2013/14. A cura di Diego Mautino

14:00/14:30 Dibattito, questioni e  proposte  fra i partecipanti.

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: «Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo» e per il Corso CCP-Onlus 2013/14: L’inconscio e il corpo «L’inconscient et le corps».


Giovedì 04 Luglio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Conclusioni: «O è una ripetizione e dunque c’è del nuovo, oppure, è sempre la stessa storia. Per marcare questo taglio, oltre all’amore di transfert, sarà opportuno situare “i sintomi di transfert”, questa articolazione introduce il riferimento alla pulsione, alla dimensione della soddisfazione. Freud ha percepito presto questa dimensione, Lacan l’ha accentuata nel suo “secondo ritorno a Freud”. Il primo ritorno a Freud è stato l’aggiornamento dell’inconscio strutturato come un linguaggio; il secondo, l’accento messo su ciò che l’inconscio veicola di godimento. Questo secondo ritorno data dal 1964, nel Seminario XI, appunto, e nei testi che seguiranno.»1 A cura di Diego Mautino.

13:30/14:00 Postfazione: «Quello che avete appena letto, almeno lo si suppone dato che io lo postfaziono, non è dunque uno scritto. […] Ora, ciò che si legge, è di questo che io parlo, poiché quello che dico è votato all’inconscio, cioè a ciò che si legge prima di tutto. […] Ma la funzione dello scritto non fa allora l’orario ferroviario, ma fa la via stessa della ferrovia. E l’oggetto (a), così come io lo scrivo, è lui il binario per cui viene al più-di-godere ciò in cui si abita ovvero si rifugia la domanda da interpretare.» A cura di Antonella Scarpelli.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XX, p. 273, 275.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Seminario di Testo, CCP-Onlus, Roma, 15/06/13, proseguo e conclusione della lettura del Seminario XI, di Jacques Lacan, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Cap. XVIII e XIX, Einaudi, Torino 1979 e 2003. 


Giovedì 20 Giugno 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 In te più di te: «Ma che cosa domanda il soggetto? […] il soggetto sa bene […] quali che siano i suoi bisogni… nessuno troverà lì soddisfazione se non, tutt’al più, quella di organizzarsi il proprio menù. […] L’analista, non basta che supporti la funzione di Tiresia. È necessario anche, come dice Apollinaire, che abbia delle mammelle. […] in un modo che mantenga la distanza tra il punto in cui il soggetto si vede causato come mancanza da a, e dove a viene a tappare la faglia […] È in questo punto di mancanza che il soggetto deve riconoscersi.» A cura di Michele Ribolsi.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XX, p. 265, 266 .

13:30/14:00 In te più di te: «Lo schema che vi lascio, come guida dell’esperienza […] vi indica che il transfert si esercita nel senso di ricondurre la domanda all’identificazione. È quanto il desiderio dell’analista, che resta una x, tende nel senso esattamente contrario all’identificazione tramite la separazione del soggetto nell’esperienza. […] ricondotta al piano in cui può presentificarsi, della realtà dell’inconscio, la pulsione. […] Il desiderio dell’analista […] di ottenere la differenza assoluta quella che interviene quando […] solo qui può sorgere la significazione di un amore senza limite, perché fuori dai limiti della legge, dove soltanto può vivere.» A cura di Andrea Dell’Uomo.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XX, p. 269, 271.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. Diego Mautino ne ha concluso la lettura e il commento, sabato 15 Giugno, con il commento dei Cap. XVIII e XIX. 


Giovedì 6 Giugno 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Dallinterpretazione al transfert: «Quanto al vocabolario, ciò che introdurrò oggi non è nulla a cui voi non siate, ahimè, familiarizzati! […] Non sono termini comodi da maneggiare, tanto meno in quanto fanno senso. Che cosa c’è di più comune che identificare? […] Tuttavia, da molto tempo ho segnalato – converrebbe forse accorgersene – che uno di questi termini si riferisce a un campo in cui domina il simbolico, mentre l’altro l’immaginario […] è evidentemente all’origine di tutti gli scivolamenti e di tutte le confusioni.» A cura di Celeste Soranna.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XIX, p. 240.

13:30/14:00 Dallinterpretazione al transfert: «[…] La voce della ragione è bassa – dice da qualche parte Freud – ma dice sempre la stessa cosa. Non si fa mai l’accostamento che Freud dice esattamente la stessa cosa del desiderio inconscio. Anche la sua voce è bassa, ma la sua insistenza è indistruttibile. Forse perché c’è un rapporto tra l’uno e l’altra. È nel senso di una qualche parentela che dovremo dirigere il nostro sguardo verso il servo, quando si tratterà di reperire che cos’è il desiderio dell’analista.» A cura di Paola Malquori.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XIX, p. 250, 251.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Diego Mautino continuerà e concluderà, sabato 15 Giugno, con il commento dei Cap. XVIII e XIX.


Giovedì 23 Maggio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Del soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene: «Lo scopo del mio insegnamento è stato, e resta, quello di formare degli analisti.» A cura di Roberta Giacchè.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XVIII, p. 226.

13:30/14:00 Del soggetto supposto sapere, della diade prima e del bene: «Ora articolerò di nuovo un certo numero di formule da conservare come punti di aggancio, in mancanza dei quali il pensiero può solo scivolare.» A cura di Carmen Gurnari.

J. Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi 2003, Cap. XVIII, p. 231.

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Diego Mautino continuerà e concluderà, sabato 15 Giugno, con il commento dei Cap. XVIII e XIX.


Giovedì 09 Maggio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Il soggetto e l’Altro (II) – l’afanisi: «[…] Questa condizione necessaria diventa precisamente la ragione sufficiente che causa la perdita dell’esigenza originaria. Forse è qualcosa che si produce anche in certuni che mi seguono. Non c’è verso di seguirmi senza passare attraverso i miei significanti. Ma passare attraverso i miei significanti comporta quel sentimento di alienazione che li incita a cercare, secondo la formula di Freud, la piccola differenza. […] ho insistito sul fatto che Freud sottolinea che non è l’affetto a essere rimosso. […] esso prende senso proprio laddove non è più al suo posto.» A cura di Francesca Velluzzi.

J. Lacan, Seminario Libro XI «I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi» cap. XVII, [1964] Ed. Einaudi, p. 212, 213

13:30/14:00 Il soggetto e l’Altro (II) – l’afanisi: «È nel modo di procedere cartesiano che il vel è stato preso per la prima volta come il costituente della dialettica del soggetto e dunque ineliminabile nel suo fondamento radicale. Questo riferimento, in seguito, mi sarà necessario per caratterizzare l’esperienza del transfert, […]» A cura di Susanna Ascarelli.

J. Lacan, Seminario Libro XI «I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi» cap. XVII, [1964] Ed. Einaudi, p. 217

14:00/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13:“Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Jacques Adam continuerà, sabato 18 Maggio, con il commento del Cap. XVII.


Giovedì 11 Aprile 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:45 Pulsioni e loro destini: «Vediamo allora come l’introduzione della nozione di pulsione complichi il semplice schema del riflesso fisiologico. Gli stimoli esterni non pongono altro compito che quello di sottrarsi ad essi; tale compito è assolto dai movimenti muscolari […]. Gli stimoli pulsionali che si producono all’interno dell’organismo non possono essere liquidati con questo meccanismo. […] Siamo costretti a limitare l’indagine dei destini in cui possono incorrere le pulsioni nel corso del loro sviluppo e della vita umana alle pulsioni sessuali che conosciamo meglio.» A cura di Maria Domenica Padula.

S. Freud, «Introduzione alla psicoanalisi e altri scritti» [1915-1917], in Opere, Vol. 8, Pulsioni e loro destini,  Ed. Bollati Boringhieri, p.16 /22.

13:45/14:30 Dibattito, questioni e domande fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Bernard Nominé continuerà, sabato 13 Aprile, con il commento del Cap. XVI.


Giovedì 28 Marzo 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Il soggetto e l’Altro (I): l’alienazione: «Ciò che io affermo, seguendo Freud che ne dà testimonianza in tutti i modi, è che essa non è rappresentata come tale nello psichismo. Nello psichismo non c’è nulla per cui il soggetto possa situarsi come essere di maschio o  essere di femmina.» A cura di  Gaetano Tancredi.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XVI, p. 200.

13:30/14:00 Il soggetto e l’Altro (I): l’alienazione: «Ma è necessario che ce ne siano degli altri, lì –è mentre sono lì, i piccoli, tutti insieme dediti, per esempio, a dei piccoli giochi di operazioni come quelle che si danno loro […] è lì che essi parlano–, non si rivolgono a questo o a quello, ma parlano, se mi permettete il gioco di parole, à la cantonade. Questo discorso egocentrico è un: a buon intenditore!» A cura di Antonella Scarpelli. 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XVII, p. 204.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Giovedì 14 Marzo 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 La pulsione parziale e il suo circuito: «Le pulsioni, nella loro struttura, nella tensione che esse stabiliscono, sono legate a un fattore economico. […]  La pulsione è precisamente quel montaggio attraverso cui la sessualità partecipa alla vita psichica in modo da conformarsi alla struttura di faglia che è propria dell’inconscio.» A cura di  Carmen Gurnari.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XIV, p. 170.

13:30/14:00 Dall’amore alla libido: «Tutto ciò che Freud scandisce circa le pulsioni parziali, ci mostra […] quel  movimento circolare della spinta che esce attraverso il bordo erogeno per ritornarvi come suo bersaglio, dopo aver fatto il giro di qualcosa che io chiamo l’oggetto a.» A cura di Roberta Giacchè. 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XIII, p. 188,189.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Sol Aparicio continuerà, sabato 16 Marzo, con il commento dei Cap. XIII, XIV e XV.


Giovedì 28 Febbraio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Smontaggio della pulsione: «[…] Freud dice che è importante distinguere quattro termini nella pulsione. In primo luogo mettiamo il Drang, la spinta. La Quelle, la fonte. L’Objekt, l’oggetto. Lo Ziel,  la meta.» A cura di  Carmen Gurnari.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XIII, p. 158.

13:30/14:00 Smontaggio della pulsione: «E tuttavia sappiamo che tutto quello che sono, tutto ciò che essi vivono, i loro stessi sintomi, dipende dalla soddisfazione. […] Tutta la questione è precisamente quella di sapere che cos’è questo sì che lì è accontentato.» A cura di Antonella Scarpelli. 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XIII, p. 162.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


 Giovedì 14 Febbraio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Analisi e verità o la chiusura dell’inconscio: «Cogliete perché la relazione del soggetto con il significante è il punto di riferimento che abbiamo voluto mettere in primo piano in una rettifica generale della teoria analitica, poiché esso è primario e costituente nell’instaurazione dell’esperienza analitica tanto quanto è primario e costituente nella funzione radicale dell’inconscio.» A cura di  Irene Pagliarulo.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XI, p. 135.

13:30/14:00 La sessualità nelle sfilate dell’inconscio: «Sostengo che è a livello dell’analisi […] che deve rivelarsi che cosa è questo punto nodale per cui la pulsazione dell’inconscio  è legata alla realtà sessuale. Questo punto nodale si chiama desiderio e […] come il desiderio si situi nella dipendenza della domanda […] La funzione del desiderio è il residuo ultimo dell’effetto del significante nel soggetto. Desidero è il cogito freudiano.» A cura di Paola Giordano. 

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, cap. XII, p. 149/150.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Giovedì 31 Gennaio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Lettere di Sigmund Freud a Wilhelm Fliess: «La novità essenziale della mia teoria sta dunque nella tesi che la memoria non sia presente in forma univoca, ma molteplice, e venga fissata in diversi tipi di segni.» A cura di  Maria Domenica Padula.

S. Freud, Lettere a Wilhelm Fliess [1887-1904], lettera n° 112 [52], Ed. Bollati Boringhieri, p. 236.

13:30/14:00 Il transfert e la pulsione: «La presenza dell’analista è come tale una manifestazione dell’inconscio […] Paradossalmente, la differenza che assicura la sussistenza più sicura del campo di Freud, è che il campo freudiano è un campo che, per sua natura si perde. Ed è qui che la presenza dello psicoanalista è irriducibile, in quanto testimone di questa perdita.» A cura di Paola Giordano.

Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, Cap. X., p. 125/137.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Giovedì 17 Gennaio 2013 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma – Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 La rete dei significanti: «Proprio da questo passo dipende che si posa chiamare il soggetto a ritornare a casa sua, nell’inconscio–giacché importa comunque sapere chi è chiamato. […] È il soggetto che è chiamato, dunque, non c’è che lui che può essere eletto. Ci saranno forse,come nella parabola, molti chiamati e pochi eletti, ma certamente non ce ne saranno altri se non quelli che sono chiamati». A cura di Susanna Ascarelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, Cap. IV p. 47.

13:30/14:00 Tuche e automaton: «È il caso di dire, imitando Aristotele, che l’uomo pensa con il suo oggetto. È proprio con il suo oggetto che il bambino salta le frontiere del suo dominio trasformato in pozzo e comincia così l’incantesimo.» A cura di Antonella Scarpelli

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Ed. Einaudi, Cap. V, p. 61.

14:00/14:30 Dibattito fra i partecipanti

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli

1 Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964]. Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Martine Menès continuerà, sabato 19 Gennaio, con il commento dei Cap. IV e V. 


Giovedì 13 Dicembre 2012 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. II – L’inconscio freudiano e il nostro: «[…] che statuto concettuale dobbiamo assegnare a quatto dei termini introdotti da Freud come concetti fondamentali, e precisamente l’inconscio, la ripetizione, il transfert e la pulsione?» A cura di Diego Mautino.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. I, [1964], Ed. Einaudi, p. 14.

13:30/14:00 Cap. I – Dimenticanza di nomi propri – S. Freud, Psicopatologia della vita quotidiana: « Non posso più considerare la dimenticanza del nome Signorelli come fatto casuale. Devo riconoscere l’influenza di un motivo in tale processo. Erano motivi che mi spingevano a interrompermi […] Io dunque volevo dimenticare qualcosa, avevo rimosso qualcosa. » A cura di Francesca Velluzzi.

S. Freud, Tre saggi sulla teoria sessuale e altri scritti,[1900/ 1905], in Opere, vol IV, ed. Boringhieri p. 59.

14:00/14:30 Dibattito

Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB: Albert Nguyên inizierà, sabato 15 pv.,  con la lettura dei Cap. I e Cap. II, da pag. 3 a pag. 29.

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Giovedì 29 Novembre 2012 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:30 Cap. II – L’inconscio freudiano e il nostro: «[…] che statuto concettuale dobbiamo assegnare a quatto dei termini introdotti da Freud come concetti fondamentali, e precisamente l’inconscio, la ripetizione, il transfert e la pulsione?» A cura di Diego Mautino.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. I, [1964], Ed. Einaudi, p. 14

13:30/14:00 Cap. III – Del soggetto della certezza: «È un fatto comune sentire, per esempio, che il transfert è una ripetizione. […] Dico solo che il concetto di ripetizione non ha nulla a che fare con quello di transfert. […] Ora –ed è qui che Freud mette l’accento con tutta la forza– il dubbio è il sostegno della propria certezza.» A cura di Susanna Ascarelli.

J. Lacan, Seminario Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi, cap. II, [1964], Ed Einaudi, p. 33/35.

14:00/14:30 Dibattito

Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB.: in occasione dell’apertura delle attività del CCP–Roma 2012/2013, Colette Soler ha fatto una introduzione generale alla lettura del Seminario XI, di Jacques Lacan.

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Apertura Seminario di Studio
I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi 1

Giovedì 15 Novembre 2012 dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

Programma:

13:00/13:20 L’introduzione di Colette Soler nell’Apertura del Collegio 2012/13, ha offerto un’originale traccia per iniziare la lettura e il commento del Seminario di Jacques Lacan, Libro XI: I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964]. A cura di Gaetano Tancredi.

13:20/13:40 «Che cosa sono i fondamenti della psicoanalisi? Che cosa la fonda come praxis? […] Che cosa è una praxis? È il termine più ampio per designare un’azione concertata dall’uomo, qualunque essa sia, che lo mette in grado di trattare il reale attraverso il simbolico.» A cura di Maria Domenica Padula.

13:40/14:00 L’inconscio freudiano e il nostro «[…] che statuto concettuale dobbiamo assegnare a quatto dei termini introdotti da Freud come concetti fondamentali, e precisamente l’inconscio, la ripetizione, il transfert e la pulsione?» A cura di Diego Mautino.

14:00/14:30 Dibattito

Jacques Lacan, Il Seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Testo scelto per il commento del Seminario di Lettura del Collegio di Clinica Psicoanalitica di Roma, 2012/13: “Il bambino nell’adulto: clinica delle pulsioni e del sintomo”. NB.: in occasione dell’apertura delle attività del CCP–Roma 2012/2013, Colette Soler farà una introduzione generale alla lettura del Seminario XI di Jacques Lacan.

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


Seminario d’Entrata: una praxis dell’inconscio
Giovedì 25 Ottobre 2012
dalle ore 13:00 alle ore 14:30 (puntuali)
CCP Sede Clinica: via Arenula 53, III° piano – 00186 Roma
Tel: 06 45481515

A studenti, tirocinanti e a quanti interessati a leggere e a studiare, attraverso un lavoro teorico, che annodi la formazione con la clinica, si proporrà via via, la lettura di alcuni testi base, per intendere il concetto di inconscio, nella sua portata epistemica, prima in Freud e poi in Lacan.

Seminario d’Entrata: introduzione alla lettura di J. Lacan, Il Seminario, Libro XI,
I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964]: “Che cosa sono i fondamenti della psicoanalisi? Il che vuol dire: che cosa la fonda come prassi?”1

1 Testo scelto dal Collegio di Clinica Psicoanalitica Onlus 2012/13 per il Seminario di Lettura.

Programma

13:00/13:45 La formazione proposta dal Collegio di Clinica Psicoanalitica, il dispositivo della Presentazione Clinica, collegamento con i CCP in altri paesi.
Breve introduzione a «La pulsione e il legame sociale», in riferimento al tema del CCP–Onlus dell’Anno 2012/13: “Il bambino nell’adulto, clinica delle pulsioni e del sintomo”. A cura di Diego Mautino, Responsabile Clinico CCP–Sede Clinica.
• Le Reti Epistemico-Cliniche: definizione ed articolazioni. A cura di Andrea Dell’Uomo, Coordinatore Clinico CCP–Sede Clinica.
• La Rete Bambini e Psicoanalisi [REP] Réseau Enfance et Psychanalyse e sue articolazioni. A cura di Roberta Giacchè, Responsabile REP per Praxis–FCL in Italia.
• Presentazione attività complementare, Rete Educazione e formazione. A cura di Susanna Ascarelli, Responsabile ACEF.
• Presentazione  Rete  Psichiatria, Psicoanalisi. A cura di Michele Ribolsi, Responsabile ACEP.

13:45/14:00: «[…] è ai concetti freudiani principali –che ho isolato a quattro e come aventi propriamente questa funzione– che cercherò oggi di introdurvi.» A  cura di Francesca Velluzzi, Resp. Seminario d’Entrata.

Jacques Lacan, Il seminario, Libro XI, I quattro concetti fondamentali della psicoanalisi [1964], Einaudi, p. 20.

14:00/14:30 Dibattito

A cura di: M.D. Padula, S. Ascarelli, F. Velluzzi, G. Tancredi, A. Scarpelli


© Praxis–FCL in Italia [Roma 2010]
Via della Frezza 59 – Roma (RM) Italia

Tel: +39-0632111537 | e-mail: info@praxislacaniana.it
P.Iva: 07520731006 

«L’etica della psicoanalisi è la praxis della sua teoria.» Jacques Lacan